//Responsabilità amministrativa delle società e degli enti (D. Lgs 231/2001)
Responsabilità amministrativa delle società e degli enti (D. Lgs 231/2001)2018-01-10T15:41:46+00:00

Responsabilità amministrativa delle società e degli enti (D. Lgs 231/2001)

Il Decreto Legislativo 231/2001 introduce la responsabilità amministrativa a carico delle Società per i reati posti in essere da amministratori, dirigenti e/o dipendenti nell’interesse o a vantaggio dell’Azienda stessa.

La consulenza offerta dal Gruppo CMB in merito al Modello organizzativo 231/01 si articola su tre moduli:

Modulo A: Risk assessment: Mappatura del rischio in base alle prescrizioni contenute nel D.Lgs n° 231/2001.

  • Monitoraggio delle attività e delle procedure eventualmente già adottate dalla Azienda
  • Mappatura dei rischi
  • Valutazione del sistema di prevenzione vigente rispetto ai rilevati livelli di rischio-reato.

Modulo B: Assistenza nella predisposizione del nuovo Modello di organizzazione adeguato ai più recenti orientamenti giurisprudenziali

  • Determinazione delle priorità e condivisione delle criticità rilevate nella fase precedente
  • Definizione delle le linee guida per l’implementazione del Modello (Regole di funzionamento, flussi informativi da e verso l’Organismo di Vigilanza, protocolli etico – comportamentali da implementare, sistema disciplinare)
  • Assistenza al Cliente nella stesura del Modello organizzativo.

Modulo C: Assistenza nell’adozione, implementazione ed efficace attuazione del nuovo Modello di organizzazione, gestione e controllo.

  • Presentazione del Modello al Management aziendale
  • Istituzione dell’organismo di vigilanza
  • Definizione dei flussi informativi periodici tra l’organismo di vigilanza e i vertici aziendali
  • Predisposizione di un sistema disciplinare idoneo a sanzionare le violazioni del Modello
  • Tempestiva informazione del Cliente ad eventuali novità legislative o giurisprudenziali successivamente intervenute.