Valutazione del rischio stress lavoro correlato

 

A partire dal gennaio 2011 è obbligatorio per le aziende italiane effettuare la valutazione dello Stress Lavoro Correlato, indipendentemente  dalla dimensione, dal settore di appartenenza e dalla tipologia contrattuale e rapporti di lavoro.

 

“Si definisce Stress da Lavoro Correlato, la percezione di squilibrio avvertita dal lavoratore quando le richieste del contenuto, dell’organizzazione e dell’ambiente di lavoro, eccedono le capacità individuali per fronteggiare tali richieste” (European Agency for Safety and Health at Work).

Il Gruppo CMB supporta le aziende nel percorso di valutazione del rischio stress lavoro correlato, pianificando gli interventi necessari per una corretta valutazione del rischio e aiutandole ad adempiere agli obblighi previsti dal D.Lgs.81/08.

La valutazione dello stress lavoro-correlato è un obbligo di legge italiana (D. Lgs. 81/08, articolo 28) ed una direttiva UE, ma tale analisi organizzativa garantisce diversi vantaggi quali:

  • Ottimizzazione delle performance individuali e quindi la produttività aziendale
  • Diminuzione dei costi
  • Miglioramento della immagine aziendale
  • Maggiore competitività
  • Salvaguardia del benessere del personale e prevenzione dell’insorgenza di problematiche nei lavoratori che possano poi causare assenteismo, turn-over, conflitti all’interno e/o verso l’esterno….

I NOSTRI SERVIZI

  • Valutazione del rischio stress lavoro correlato: indicatori oggettivi e verificabili sul luogo di lavoro
  • Identificazione di potenziali condizioni di rischio e valutazione della percezione soggettiva dei lavoratori
  • Redazione D.V.R. Stress
  • Elaborazione di interventi formazione, correlati da piani di miglioramento e prevenzione.

Leggi: Manuale INAIL – Metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato

Corso di formazione: Corso per il rischio stress lavoro correlato

NOVITÀ 2019: Valutazione Stress Lavoro Correlato per PMI